Apps of the week [#5] - Week #34 2011

Questa settimana abbiamo: Skitch [GRATIS]: direttamente dagli sviluppatori di Evernote. Questa app ci permette facilmente di appuntare delle note sulle nostre immagini. Opera Mobile && Opera Mini [GRATIS]: browser alternativi a quello presente di default su tutti gli Android phone. Opera Mobile garantisce una navigazione completa mentre Opera Mini è appositamente studiato per tutti coloro che utilizzano una connessione a bassa velocità o desiderano avere un browser minimale. Il primo infatti occupa 12MB il secondo 767KB. Firefox [GRATIS]: dopo un po' di attesa anche la volpe approda su Android. Angry Birds saga [GRATIS]: è de facto il gioco multipiattaforma più conosciuto. Si tratta di un physics games, il gameplay è molto semplice ed intuitivo, il tutto è condito attorno ad una vera trama. WiFi File Explorer [GRATIS]: il cavo di sincronizzazione non serve più. Date un'occhiata a questo post per maggiori info.

Continua a leggere >>>

Wifi file explorer: tanti saluti al cavo di sincronizzazione dati

Oggi ero alla ricerca di qualcosa per fare sync delle cartelle dal PC senza dover per forza avere il cavo dati sempre dietro. L'applicazione magari non è utilissima in ambito casalingo ma se vi trovate da amici, parenti o anche al lavoro e dovete caricare o scaricare file non è molto carino ne tanto veloce mandare mail e passare tramite internet, quindi cercando un po' mi sono imbattuto in questo programma che crea un server web sul dispositivo e vi permette di visualizzare una pagina nel browser in cui è possibile uploadare nuovi file o scorrere i contenuti presenti nella memoria di massa del telefono, tutto tramite wifi! Esiste sia la versione free che quella a pagamento, come per molti programmi ma quella base basta e avanza, vi permette infatti di: visualizzare; scaricare; fare l'upload; Il suo utilizzo risulta molto facile e immediato, terminata l'installazione basta lanciarlo e il programma crea il server web in automatico, senza che l'utente inserisca parametri ausiliari. Ovviamente per funzionare il terminale deve essere collegate alla stessa rete wireless in cui è collegato il computer. Ora da un qualsiasi browser basterà digitare ad esempio l'indirizzo  192.168.0.102:8000, il valore della porta è personalizzabile per ragioni di

Continua a leggere >>>

Apps of the week [#4] + SOCIAL TIME - Week #33 2011

Torna Apps of the week, ecco le applicazioni che ho scelto per voi questa settimana: UberMusic [PAGAMENTO - 2.45€]: si tratta di un player musicale, lo stile è uguale a quello presente in Windows Phone 7. Questo tipo di interfaccia (metro skin) rende molto bene in quest'ambito. Peccato che l'applicazione sia a pagamento, e per di più non costi proprio poco. Lo sviluppo di questa applicazione però è assicuro, lo sviluppatore infatti si può definire un pezzo grosso della community Android. Wikitude [GRATIS]: questa è une delle poche applicazione di realtà aumentata presente nel market ( AR ), o almeno una delle poche che si avvicina al funzionare dignitosamente. Lo scopo di questa applicazione è quella di scoprire attrazioni, luoghi, foto, ecc. che si trovano in prossimità della vostra posizione. L'utilizzo della fotocamera in accoppiata con GPS e magnetometro rende il tutto ancora più spettacolare. L'applicazione è tuttavia giovane e soffre ancora di qualche crash. Androidify  [GRATIS]: per la serie, "inutile ma carino", questa app consente di realizzare un avatar a forma di androide. Il risultato finale può essere condiviso sulla maggior parte dei social network. Fruit Ninja Free  [GRATIS]: per la prima volta in questa rubrica troviamo un gioco.

Continua a leggere >>>

Samsung Galaxy S2: una breve recensione

Dopo un mesetto di utilizzo posso darvi delle considerazioni sia hardware che software su questo terminale. Per circa tre settimane lo ho tenuto così come mamma Samsung lo ha fatto, stock rom. Poi ho effettuato il root tramite CF-Root ( la guida a questo indirizzo ), prima di fare qualsiasi flash della ROM mi sono autocostruito un JIG USB. Confezione di vendita Come di moda da un po' di tempo a questa parte la confezione è minimal. Una scatola di cartone delle dimensioni appena superiori a quella del terminale. All'interno troviamo documentazione varia e tagliandino per la garanzia, cavo dati USB-microUSB, batteria, alimentatore microUSB da viaggio ( lo stesso usato in praticamente tutti i nuovi terminali Samsung ) e cuffie in-ear con microfono integrato e jack da 3,5mm. Il Samsung Galaxy S2 ( aka GS2 ) all'apertura della confezione è in bella vista e tutto "incelofanato". Design ed ergonomia Il terminale è estremamente sottile, sicuramente è il top di gamma più sottile al momento in circolazione, stiamo parlando di soli 8mm! Il design a candy bar non è omogeneo, nella parte inferiore è presente un piccolo rigonfiamento che rende il telefono più ergonomico. Oltre che ad un oggettino funzionale la

Continua a leggere >>>

Apps of the week [#3] + SPECIAL KEYBOARDS - Week #32 2011

Ed ecco il menù di questa settimana: WhatsApp Messenger [GRATIS]: applicazione che sicuramente ha fatto successo in breve tempo. WhatsApp ci permette di scrivere messaggi, inviare note audio, video e la nostra posizione a tutti i contatti presenti nella nostra rubrica che sono registrati al servizio. Tutto questo tramite il traffico dati. Il grande successo di WhatsApp è dovuto anche al fatto di essere multipiattaforma, lo troviamo anche per iPhone, BlackBerry e Symbian. L'integrazione con la rubrica è ottima e la registrazione avviene semplicemente inserendo il nostro numero telefonico, non servono ID e password. Il servizio è gratuito per il primo anno di utilizzo, i successivi hanno un costo di 2$/anno. Perchè non approfittarne? Viber  [GRATIS]: anche Viber come WhatsApp ci permette di chiamare e inviare messaggi gratuitamente a tutti i nostri contatti registrati al servizio. La differenza sostanziale rispetto a WhatsApp è la capacità di effettuare chiamate a costo 0, utilizzando solo il traffico dati. Viber è disponibile sia per Android che per iPhone. Tuttavia l'app sull'androide è appena stata rilasciata e risente purtroppo di qualche difettuccio di gioventù. Bug che sicuramente in futuro saranno risolti. Viber non ha nessun costo aggiuntivo ( almeno per il momento =) ).

Continua a leggere >>>

Apps of the week [#2] - Week #31 2011

Prosegue la mia rubrica apps of the week. Questa settimana ho selezionato: AppZorter Lite for TouchWiz [GRATIS]: applicazione davvero utile per smartphone Samsung. Elimina i "buchi" nella TouchWiz ogni volta che un programma viene disinstallato. App carina per tenere tutto in ordine. QMobile [GRATIS]: applicazione sviluppata dalla QNAP, con un semplice tocco potremmo accedere alla multimedia station del nostro QNAP NAS. Potremmo sfogliare foto e ascoltare musica a volontà. Funziona sia in locale sia via dyndns o altri. Manca però l'indispensabile, a mio avviso, supporto al protocollo HTTPS. WordPress [GRATIS]: dedicata a tutti gli amici blogger. Questa è l'app ufficiale di WordPress, rilasciata dalla stessa Automattic. Tutta la potenza di WordPress disponibile dal nostro Android phone. SPB Wallet [PAGAMENTO - 7.00 $]: non servirà più ricordarsi a memoria codice fiscale, pin, password, nomi utente. Questa semplice applicazione sviluppata da SPB immagazzinerà tutti i vostri dati privati, criptati in AES. Sul sito ufficiale è presente un enorme database su cui è possibile trovare moltissimi template dei documenti, come: passaporto, carte di credito, di guida, d'identità, ecc. Wallet garantisce anche una sincronizzazione dei dati con gMail. Il pacchetto contenente i dati verrà automaticamente spedito alla vostra casella mail ad ogni modifica. iMatematica

Continua a leggere >>>

Apps of the week [#1] - Week #30 2011

Oggi voglio cominciare con apps of the week, una piccola rubrica che conterrà nome e una breve descrizione delle applicazioni per Android che ritengo particolarmente utili. Non aggiungerò screenshot e considerazioni kilometriche. Se l'apps vi ispira seguite il link. 😉  Let's begin! Iniziamo subito con un classico: Orario Treni Lite [GRATIS]: non serve che mi dilunghi più di tanto. Con una semplice tariffa dati avrete tutti gli orari e, aimè i tanto famigerati ritardi di Trenitalia sul vostro display. Un'apps da avere, può sempre tornare utile. Esiste anche la versione Pro a pagamento che offre anche i widget e altre cosucce. Data Enabler Widget [GRATIS]: semplicissimo widget che disattiva con un tocco la connessione dati. Sul market ne troverete diversi, ma questo è estremamente semplice, è composto solo da un solo pulsante, nient'altro. E' sempre buono disattivare il traffico dati se siete in una situazione in cui non è richiesto. Ad esempio se siete davanti al computer, è abbastanza inutile avere una connessione dati attiva che consuma batteria. Unified Remote [GRATIS]: consente di controllare diverse applicazioni dal terminale, player multimediali, browser, task manager, esplora risorse e simula tastiera e touchpad. L'applicazione funziona in accoppiata con il server che deve essere

Continua a leggere >>>

Samsung Galaxy S2 guida al root con CF-Root

DISCLAIMER: Vi ricordo che le modifiche software alla ROM portano alla cessazione della garanzia, la procedura quindi è a vostro rischio e pericolo. Non mi assumo la responsabilità di eventuali danni ai vostri terminali. NOTA: Questo procedimento non implica wipe dei dati. Il CF-Root non è una custom ROM bensì un kernel modificato. Nessun dato verrà cancellato durante il procedimento. La procedura di ROOT non è difficile, e a parer mio è quella più indolore. Partiamo con il dire che nell'immenso forum di XDA sono presenti numeroso kernel che garantiscono i privilegi di root al nostro S2. Hanno nomi diversi, ma sotto sotto fanno tutti, chi più chi meno, lo stesso lavoro. Alcuni si basano su kernel originali e aggiungono solo il root ( come il CF-Root ) altri invece usano kernel custom adatti per esempio all'overclock o all'undervolt. Io fra tutti ho scelto il CF-Root per semplicità e perchè si basa su kernel originale. Tutto sommato le ROM ufficiali Samsung per questo terminale non hanno grossi problemi, anzi sono ottimizzate ad ottimi livelli. Infatti prima di effettuare il root ho voluto utilizzare la ROM stock per circa 2-3 settimane senza incorrere in nessun problema o mancanza. Per portare a

Continua a leggere >>>

USB Jig homemade per Samsung Galaxy S e S2

DISCLAIMER: La seguente guida è rivolta a coloro che hanno un minimo di esperienza nel campo dell'elettronica. Il jig è disponibile anche online al costo di pochi euro. Non mi assumo nessuna responsabilità nel caso arrechiate danno al vostro terminale. NOTE: Recentemente ho scoperto quest'ottima apps per dispositivi Android: ElectroDroid, presente il codice colore dei resistori e le schematiche delle varie porte, proprio quello che ci serve in questo progetto. Ovviamente nell'apps è sono presenti molte altre features. Da provare! Oggi per la rubrica DIY vediamo come realizzare un USB jig per Samsung Galaxy S ed S2. Per prima cosa vediamo di spiegare cos'è e cosa serve. Il jig USB non è altro che un connettore micro-USB B con due dei 5 connettori cortocircuitati da una resistenza con un valore ohmico preciso, ma dato che siamo nel campo dell'elettronica, "valore specifico" non ha proprio senso, basta cercare di avvicinarsi a questo valore il più possibile. E ha cosa serve? E' presto detto. Il jig USB sostanzialmente serve per due motivi: il primo, rendere il telefono genuino, in modo che possa tornare in assistenza, senza che questi si lamentino del fatto che voi abbiate smanettato con la ROM. La Samsung, nella

Continua a leggere >>>

Qualche considerazione su Android e difettucci vari

Sono da poco passato ad Android, e provengo dall'ormai vetusto Windows Mobile 6.5, quindi il gap generazionale tra OS è davvero notevole. Detto ciò vorrei condividere con i miei lettori1 un paio di difetti, più che difetti li chiamerei "scocciature", che ho incontrato in Android nelle mie prime ore di utilizzo. I costruttori ti terminali Android stanno prendendo una strada completamente opposta a quella che Microsoft si è prefissata con il suo nuovo Windows Phone 7: ossia limitare agli OEM la possibilità di modificare il sistema. Questo ad un primo impatto si traduce nell'impossibilità di avere un interfaccia proprietaria, infatti tutti i Windows Phone in commercio hanno ben in mostra l'interfaccia originale Microsoft a piastrelle. In Android questo invece non accade, e praticamente ogni OEM ha la sua interfaccia, per non parlare poi di tutte quelle alternative. Questo comportamento non è totalmente sbagliato, in quanto dimostra già da subito la libertà concessa dai terminali Android. Di fatto, Android, non pone nessun limite agli OEM, e quest'ultimi sono liberissimi di personalizzare il sistema come meglio credono. Il rovescio della medaglia invece sta nel fatto che tutte queste personalizzazioni vanno ad influire sull'aggiornabilità del prodotto, fatta eccezione per gli smartphone Google Expirience,

Continua a leggere >>>

Site Footer