Qualche considerazione su Android e difettucci vari

Sono da poco passato ad Android, e provengo dall'ormai vetusto Windows Mobile 6.5, quindi il gap generazionale tra OS è davvero notevole. Detto ciò vorrei condividere con i miei lettori1 un paio di difetti, più che difetti li chiamerei "scocciature", che ho incontrato in Android nelle mie prime ore di utilizzo.

I costruttori ti terminali Android stanno prendendo una strada completamente opposta a quella che Microsoft si è prefissata con il suo nuovo Windows Phone 7: ossia limitare agli OEM la possibilità di modificare il sistema. Questo ad un primo impatto si traduce nell'impossibilità di avere un interfaccia proprietaria, infatti tutti i Windows Phone in commercio hanno ben in mostra l'interfaccia originale Microsoft a piastrelle. In Android questo invece non accade, e praticamente ogni OEM ha la sua interfaccia, per non parlare poi di tutte quelle alternative. Questo comportamento non è totalmente sbagliato, in quanto dimostra già da subito la libertà concessa dai terminali Android. Di fatto, Android, non pone nessun limite agli OEM, e quest'ultimi sono liberissimi di personalizzare il sistema come meglio credono. Il rovescio della medaglia invece sta nel fatto che tutte queste personalizzazioni vanno ad influire sull'aggiornabilità del prodotto, fatta eccezione per gli smartphone Google Expirience, Nexus One e Nexus S ( gli ultimi due prodotti, e di fatto i più famosi ) il cui sistema viene aggiornato direttamente da Google, tutti gli altri non stanno al passo con i rilasci ufficiali, ed in più, arrivati ad un certo punto della loro vita, il supporto viene terminato e di fatto il prodotto in questione "muore". Ovviamente i più esperti potranno ricorrere alle ROM custom e risolvere il problema degli aggiornamenti. C'è però da sottolineare che non tutti gli utilizzatori di Android sono guru delle telefonia e vanno in giro con dispositivi rottati e con ROM non-stock.

Un altro segno visibile della libertà e anche della semplicità nello sviluppo di apps di questo OS è la presenza di moltissime apss nel market. Questo è sicuramente un bene per il sistema, ma ogni volta che entro nel market per cercare di installare un'applicazione, di cui non so il nome ma solo la funzione che voglio che svolga, mi sento come in un enorme supermercato davanti a mille mila tipi di sugo ed essere indeciso su quale acquistare. L'unica soluzione è quella di affidarsi al buon consiglio degli utenti senior dei forum di telefonia mobile.

Come ultima cosa vorrei sottolineare il fatto che acquistare uno smartphone Android è un po' come acquistare un notebook. Avete presente quella spiacevole sensazione che provate al primo avvio di un portatile appena scartato? Quella in cui voi siete davanti allo schermo, mani sulla tastiera, e davanti a voi vedete l'installazione di un numero impressionante di software, meglio detti crapware, e non potete far altro che osservare impotenti. Ecco la stessa cosa succede con Android, con l'unica differenza che su questa sistema non è possibile formattare e installare il sistema pulito. Ovviamente root e ROM custom permettendo, e a tal proposito vorrei solo dire che rootare il dispositivo o installare una ROM diversa da quella stock pregiudica la garanzia. Quindi se sapete quello che state facendo, Ok, ma se siete alle prime armi e non sapete dove mettere le mani è meglio evitare.

Tutti queste piccole seccature riguardano il mondo Android in generale, ora invece voglio parlarvi degli aspetti negativi del terminale che io utilizzo: Samsung Galaxy S2. Come molti sanno questo è un terminale top di gamma, e praticamente è accessoriato con tutto. L'unica cosa mancante è il chip NFC ( Near Field Communication ) che forse sarà implementato in una versione futura di questo terminale. Ma comunque poco male, dato che l'NFC è un po' come Thunderbolt di Apple. 😀
Ad ogni modo gli aspetti negativi principalmente sono due, il primo a livello hardware mentre il secondo livello software. Stranamente su questo terminale manca il led di notifica, funzionalità che prima avevo su HTC Touch Pro2 e che trovavo molto utile. Certo questo non va ad influire sulla bontà del dispositivo, che per inciso sottolineo è ottima. Un workaround possibile è installare l'applicazione NoLed che crea delle notifiche sullo schermo AMOLED, un sistema che però per quando ben fatto non andrà mai a sostituire il classico LED fisico sul dispositivo. HTC solitamente li nasconde intelligentemente sotto la griglia della capsula auricolare, la Samsung poteva fare qualcosa di simile. Non reputo comunque il fatto di dover accendere lo schermo e vedere le notifiche sull'interfaccia del blocca schermo un grosso problema. L'altro problema invece mi secca già di più, questo però è risolvibile tramite root del terminale. Questo Galaxy S2 monta ben 1GB di RAM, una quantità decisamente considerevole, basti pensare che altri dispositivi Android di fascia medio-altra montano dai 512 ai 768 MB. Nonostante questo la RAM disponibile all'unente è di circa 400-500 MB. Ok, datemi del pazzo, ma sapete che io sono contro lo spreco di risorse, basta leggere qualche posto per capirlo. Basta un oretta di utilizzo e la RAM disponibile arriva a meno della metà. Capisco che 400 MB sono una quantità sproposita per le applicazioni Android, ma costava tanto terminare le applicazioni in background che non servono a niente. Ad esempio i servizi Yahoo e AccuWeather, se uno non li usa perchè devono essere là ad occupare RAM e batteria?
Su questo terminale, per quanto mi sforzi, non riesco a tirar fuori altri giudizi negativi. Non perde un colpo, sempre reattivo, nessun impuntamento e soprattutto funzionale in qualsiasi sua parte. Su uno smartphone si ha poco spazio di manovra ed è giusto che ogni funzione, dallo scrivere una nota piuttosto che collegarsi ad una rete wireless, sia estremamente intuitiva e trasparente all'utente.

Concludo dicendo che sto testando questo smartphone da pochi giorni, e soprattutto con questo Galaxy io, per la prima volta, entro nel mondo di Android. Quindi ho bisogno del mio tempo di conversione, e passare da Windows Mobile 6.5 ad Android è un vero salto generazionale. 😀

And on that bombshell it's time to end!

P.S.
Già... Top Gear è ricominciato XD

  1. seppur pochi =( []