Installare Windows XP effettuando il boot da chiavetta USB

Come con Windows 7 può tornare utile installare Windows XP da chiavetta USB. Ed anche in questo caso tornano utili diverti tool che svolgono questo lavoro. Questi tool difficilmente funzionano con ISO di Windows XP custom o unattented, ossia con software aggiuntivi e preattivate. Fin'ora sono riuscito a far andare ( tramite PE Builder )  solo una versione di XP SP3 con tutti gli update fino a giugno.  Se vi imbattete in una BSOD all'avvio o in una dll mancante durante l'installazione la causa è da attribuire a questo fatto. Per le custom ISO bisogna ancora utilizzare il vecchio e classico CD. I metodi che io ho trovato sono questi qua sotto, in ordine di "difficoltà": WinToFlash, il software non è gratuito ma nella sua versione freeware ci permette di fare quello di cui abbiamo bisogno. Il wizard è semplicissimo, selezioniamo: sorgente, destinazione e VIA. WinSetupFromUSB, scaricate la versione 2.2.2. Anche con questo metodo in 2-3 passaggi abbiamo la nostra chiavetta pronta. USBMultiBoot.cmd, con questo già si passa da GUI a CLI. Potete trovare una guida passo-passo in questo post di Geekissimo. PE Builder e UltraISO, sicuramente la più complicata procedura fra le quattro. Per prima cosa bisogna creare una

Continua a leggere >>>

Android Market e GApps su Viewsonic Viewpad10

L'altro giorno ho scritto un post riguardo Froyo su Viewpad10 e devo dire che sono rimasto fortemente deluso dal fatto che Android Market non sia integrato, anche se si tratta di un porting x861. Android senza market è un po' come la pizza senza pomodoro e mozzarella. Sostanzialmente non ha ragione di esistere. E sul progetto Android-x86 è ben specificato che il market non è supportato ( a questo punto potete anche chiudere bottega a darvi all'ippica 😀 ). Anche se su tutte le furie ho continuato la mia ricerca, ed alla fine ho trovato un modo per portare il market e le applicazioni sul Viewsonic Viewpad10. Ecco come fare quindi: DISCLAIMER: questo metodo non è supportato ufficialmente e quindi potrete imbattervi in alcune applicazioni ( Opera, Google Earth, Elkido, ecc ) che potrebbero non funzionare su piattaforma x86. Quindi evitate di acquistare prodotti che potenzialmente potrebbero non essere compatibili. ALTRO DISCLAIMER: ricordo che questa guida ed i file in essa contenuti funzionano solo con Viewpad10 e con la relativo update ad Android 2.2: Metodo 1: ho fatto tutto io 😀 Scaricate questo file ( sono 300MB ) e sovrascrivete il file system.sfs nella pendrive USB in cui avete caricato

Continua a leggere >>>

Viewsonic ViewPad 10: installare Froyo e qualche considerazione

Prima di tutto qualche piccola considerazione. Se volete andare subito al dunque buttate un occhio sulla sezione Android x86 2.2 Froyo. Oggi ho avuto per le mani un Viewsonic ViewPad 10, uno dei tanti tablet che al momento vanno tanto in voga. Il ViewPad però, assieme a qualche altro esemplare simile, si differenzia dalla massa perchè ha un architettura x86, con un cuore Intel Atom. Ora tralasciando le mie considerazione sugli Atom, devo dire che il dispositivo si comporta bene: è reattivo ed è abbastanza carino, ma non così carino da farmi sborsare 5 centoni. 😀 Il sistema sostanzialmente si basa su un dual boot Windows 7/Android, con tutti i vantaggi e svantaggi annessi. I due sistemi convivono assieme su un SSD Sandisk da 32GB ( o da 16GB, dipende dal modello ) e si avvia l'uno piuttosto dell'altro tramite il classico menù GRUB, che tutti i linux-users conoscono. Durante la fase di boot si usano due, dei tre, pulsanti fisici per scegliere OS da caricare. La cosa un po' bruttina è che la versione di Android è un porting per piattaforme x86, quindi per il momento sognatevi Honeycomb. Al momento l'ultima versione disponibile è la 2.2 codename Froyo. A

Continua a leggere >>>

Come rimuovere i driver in Windows XP

Rimuovere i driver installati manualmente non è così semplice quanto sembri. Se mai dovesse capire di rimuovere un driver non potremmo fare affidamento sul tasto "Disinstalla" che troviamo in gestione periferiche. Questo infatti non farà altro che dissociare alla periferica il suo driver. Alla successiva scansione hardware il sistema operativo riassocerà il medesimo driver, proprio perchè il driver non viene cancellato dal sistema, ma si trova ancora nella cartella Windows.

Continua a leggere >>>

Installare distro Linux effettuando il boot da pendrive USB

Ormai reputo l'installazione del sistema operativo da chiavetta USB una necessità, in quanto non vengono sprecati CD o DVD e non c'è più dipendenza da un lettore ottico. Questo ci permette di installare l'OS in questione anche su computer netbook, che normalmente sono sprovvisti di un'unità ottica integrata. A suo tempo, in questo post, parlai di come poter installare Windows Seven da chiavetta, ora è arrivata l'ora di replicare il procedimento però con una distribuzione Linux. STEP 1 Come prima cosa dovrete scaricarvi  l'iso della distribuzione che volete installare. Ubuntu, Fedora, ArchLinux, Gentoo, ecc... STEP 2 Scaricate uno dei seguenti software ( sono entrambi software portable, non richiedono installazione ): UNetbootin Universal USB Installer STEP 3 Avviate il programma, selezionate dall'elenco la distribuzione che volete mettere sulla chiavetta e inserite il path dell'iso. Il processo di copia ora può iniziare. ATTENZIONE Ricordate di impostare il file system della pendrive su FAT32, altrimenti nella fase di boot questa non verrà riconosciuta e l'installazione non partirà. Ricordate inoltre che la chiavetta verrà formattata e quindi tutti i dati presenti saranno cancellati.

Continua a leggere >>>

Ubuntu 9.10 è fra noi

Finalmente dopo strazianti giorni d'attesa, Ubuntu 9.10 codename Karmic Koala è stato rilasciato. Tutte le versioni sono liberamente scaricabili dal sito ufficiale. Tuttavia vi esorto a scaricare le ISO tramite torrent, in modo da non gravare sui vari server che hostano le immagini e di avere un download molto più performante. 😉 Se vi piace fare le cose per bene, qui potrete trovare le copertine della nuova versione di Ubuntu. La pagina per il download è questa, mentre i file .torrent sono disponibili a questo indirizzo. Buon download a tutti 😉

Continua a leggere >>>

Installare Windows 7 effettuando il boot da chiavetta USB

Ovviamente se state leggendo questo post starete pensando: "Sono troppo geek per installare Seven da DVD, però sarebbe figo installarlo da USB!" 🙂 Eccovi serviti quindi. 😉 La procedura è piuttosto semplice ed esistono anche alcuni tool per semplificarla al massimo, ad esempio: A Bootable USB o Windows 7 USB/DVD Download Tool, ecc. Noi invece seguiremo la strada manuale, quindi terminale alla mano e cominciamo. A fondo post troverete un link che porta al tool "Windows 7 USB DVD Download Tool". Con questo non dovrete smanettare con la riga di comando. 😉 Requisiti Una chiavetta USB da almeno 4GB Un disco di Seven o una ISO Un computer su cui operare NOTA BENE Questa procedura cancellerà tutti i dati presenti sulla chiavetta. Procedura Come prima cosa inserite la chiavetta USB nel vostro PC ed in seguito aprite un terminale ( Win + R -> cmd -> invio ) Da ora comincia la parte delicata e quindi state attenti a quello che fate. Scrivete "diskpart" sul terminale. Vi apparirà un nuovo prompt come questo: Ora scrivete "list disk". Vi verrà mostrata la lista dei disco collegati al vostro computer. Identificate correttamente il disco associato alla vostra chiavetta.; Da ora assumiamo che

Continua a leggere >>>

Android x86? Google assalto ai pc!

Era ora no? Da quando Google ha cominciato ad imporsi sul mercato dei mobile device, si cominciavano a sentire dei rumors su probabili versioni per pc di Android o comunque di un OS ( gratis ) da installare sui nostri adorati piccì! La rivalità con la Microsoft ora si farà sempre più aspra e dura, ma dalla sua Google ha un forte mezzo di propaganda ( chi dice vai a cercare su un motore di ricerca? Ormai si dice "cerca su Google" ) e il vantaggio di rilasciare software di fascia alta a prezzo contenuto? Ah scusate... gratis! Se volete provarlo fatelo in tutta tranquillità anche se non siete dei veri geek, essendo un live CD vi basterà inserirlo e riavviare il pc e una volta finito di gingillarvi vi basterà rimuoverlo e riavviare e il vostro pc sarà tornato alla sua normale vita... http://code.google.com/p/live-android/

Continua a leggere >>>

Virtualizzazione? VMware? Virtual PC? Era ora!

Acqua ne è passata sotto i ponti, una crisi economica e pure un Microsoft Store prima di giungere ad una integrazione di un sistema valido di virtualizzazione, all'interno del nuovo OS di Redmond, mi sto riferendo ovviamente a Windows Seven. Questo, forse, è dato dal fatto che molti Windows user si sono lamentati di Vista e sono rimasti al buon vecchio e stabile XP? O semplicemente perché hanno capito che non valeva la pena pagare 300€ per un fottuto XP con una grafica nuova? Quindi con Seven si è giunti alla conclusione che un XP con una grafica più nuova di quella di Vista non era la soluzione, ma con questo "Microsoft Virtual PC" zio Bill ci da la possibilità di virtualizzare sul nostro pc una copia originale di XP per tutti i nostalgici del vecchio OS! L'installazione è semplice, è un pacchetto scaricabile o dal windows update o direttamente dal sito, all'incirca sono 500 MB più altri 400 in due pacchetti ma ne vale sicuramente la pena per chi come il sottoscritto ha sempre dovuto usare programmi come VMware o Virtual PC per emulare un altro OS. Per il momento è possibile virtualizzare solo XP, si sa mai che

Continua a leggere >>>

Snap? e prima come si faceva?

Procedendo con l'esplorazione di Seven mi sono imbattuto in una, o meglio tre funzioni tanto semplici quanto efficaci! Aero Peek, Aero Shake e Snap. Credo che siano queste piccole cose a fare la differenza, perché sembra un'idea stupida, ma io per fare quello che fa per esempio Snap ci impiegavo molto più tempo, invece con questa soluzione il desktop è molto più versatile e personalizzabile,  stesso per le altre due "applicazioni" (?).

Continua a leggere >>>

Site Footer