Ubiquiti UniFi: gestione enterprise delle reti WiFi

  In quest'ultimo periodo mi sono particolarmente affezionato ai prodotti Ubiquiti. Allo stato attuale ho messo mano solo sulle NanoStation e agli access point wireless UniFi (di cui parlerò in questo post), anche se non vedo l'ora di mettere le mie manine sui più recenti router EdgeMax. I prodotti sono in generale tutti validi ed hanno costi abbordabili. Gli UniFI AP 802.11g da 2.4 GHz si riescono a trovare alla modica cifra di 60-65€. La versione LR (long-range) invece si trova generalmente nella fascia di prezzo che va dagli 80 ai 90€. Le versioni Pro e AC invece hanno prezzi molto maggiori che vanno rispettivamente dai 200€ ai 300€. Esistono anche modelli outdoor, che sono ovviamente l'ideale per coprire grandi spazi all'aperto.   Io per i miei scopi "didattici" ho messo mano a due UniFi AP. Parto con il dire che questi prodotti hanno sicuramente un'impronta di tipo enterprise e difficilmente sarà possibile trovarli in ambienti domestici. Il loro punto di forza è sicuramente la parte di management, l'UniFi Controller sarà infatti in grado di gestire centinaia di AP in modo semplice e veloce. Tutti i prodotti fanno uso di Power over Ehternet (POE), è quindi essenziale l'utilizzo di un power injector (incluso

Continua a leggere >>>

Profili di rete: ecco qualche script per facilitare le cose

Qual'è la cosa che al giorno d'oggi su un computer non ne possiamo proprio fare a meno? Sbagliato... non è Facebook. Si tratta ovviamente della rete. Chi fa uso di dispositivi portatili: come laptop, conosce il disagio causato dal trovarsi connesso ad una rete con i parametri TCP/IP errati, perchè riferiti ad un'altra rete. E il DHCP in molti casi non ci toglie questo problema dal groppone. Se ci serve un IP statico preciso o il DHCP è configurato a regola d'arte oppure non ce ne facciamo niente. Pensate a quei 2 minuti persi per entrare nel menù della scheda di rete e modificare IP, gateway, DNS. Ebbene io ora vi dico che tutto questo sta per finire 😀 Premetto che esistono moltissimi programmi che creano profili per le schede di rete ( ad esempio Intel Proset/Wireless ). Ma voi sapete quanto io sia riluttante ad installare software inutile che funzioni ininterrottamente in background quando il sistema operativo ci dà nativamente tutti gli strumenti per risolvere il problema. 🙂 Quindi ecco due soluzioni. L'una vale l'altra. La prima è una soluzione basata su VBScript. Per l'occasione ho rispolverato le mie conoscenze su questo linguaggio di scripting. L'altra invece si basa

Continua a leggere >>>

Wireless Bridge con Fonera e dd-wrt

Possessori di Fonera, oggi vi propongo questa UTILISSIMA GUIDA, che permette di realizzare un wireless bridge tramite l'adozione del custom firmware dd-wrt. Questo praticamente ci permette di sfruttare la Fonera come una scheda wireless da attaccare ad un dispositivo dotato di porta LAN. Settare la Fonera per tale funzione è davvero easy, basterebbe seguire le istruzioni presenti nello schema alla pagine sopracitata.

Continua a leggere >>>

Come fermare la spia wireless lampeggiante su Ubuntu

Questo fastidioso comportamento si manifesta con tutte le schede di rete wireless Intel e in tutte le distribuzioni, il perchè di ciò è molto semplice. All'Intel i progettisti si sono chiesti: "ma perchè non facciamo in modo che il led lampeggi quando c'è traffico!". Ora non so voi ma a me poco importa vedere se c'è traffico o meno, e il led lampeggiante mi da davvero fastidio. Ecco quindi un piccolo script per fermare quella stramaledetta spia. 😀 Il procedimento è davvero easy. Aprite un terminale e create un nuovo file con questo comando: [crayon-5d85431514889360128915/] All'interno incollate queste poche righe di codice e salvate. [crayon-5d8543151488e250769331/] Rendere il tutto eseguibile con chmod ed il gioco è fatto. [crayon-5d85431514891675918285/] Disconnettetevi e alla successiva connessione il led rimarrà sempre acceso. 😉 UPDATE Se il procedimento non funziona, provate a dare un'occhiata al commento 3. 😉

Continua a leggere >>>

Gerix Wifi Cracker New Generation: un modo facile e veloce per testare la nostra rete wireless

Si tratta di una GUI ( interfaccia grafica ) del noto programma di wireless cracking "Aircrack-NG" disponibile per tutte le piattaforme Linux. L'interfaccia scritta con le librerie Python+QT permette di usufruire delle potenzialità di Aircrack in maniera molto più intuitiva, rendendo automatiche tutte le varie tecniche per effettuare un attacco ad un Router wireless o ad un Access Point. Wifi Cracker NG dovrebbe essere presente nativamente in BackTrack 4 ( versione finale ) e da tutte le distribuzioni Debian-based. Potete ad ogni modo scaricare i sorgenti del software e lanciare lo script in python gerix.py. Le dipendenze di questo software sono: aircrack-ng, xterm, zenity e ovviamente le librerie grafiche python-qt3. Lo sviluppatore del software, per dare un'idea della sua reale semplicità, ironicamente afferma: "questo software è talmente semplice da usare, che con lui saprebbe craccare Reti Wireless anche mia nonna!". Potete trovare altre informazioni ( e foto 😀 ) ed ovviamente l'indirizzo per il download in questo post del blog dello sviluppatore o qui. Ora lo provo anche io 😛

Continua a leggere >>>

Site Footer