Backup tramite rsync e ssh

gnome-fs-ssh

La vecchia scuola non si batte mai. 😉 SSH ed rsync sono da sempre una coppia vincente.

L'altro giorno stavo usando WinSCP e avevo la necessità di copiare dei file da un server remoto ad un altro, senza dover passare per il pc locale. Con mio grande dispiacere noto che WinSCP non offre questa funzionalità e quindi chiuso il programma e avvio KiTTY.

Con questa semplice stringa è possibile copiare file/cartelle da un server remoto ad un altro tramite SSH. E' necessario però sapere i path di destionazione, in quando non è possibile "esplorare" il server e non è disponibile nemmeno l'autocompletamento.

Le voci fra le parentesi angolari vanno ovviamente modificate addentandole alle vostre necessità. I parametri per rsync sono i seguenti:

  • -a: modalità archivio
  • -v: verbose attivo
  • -z: compressione dei dati durante il trasferimento
  • -e: copia su PC remoto

SSH invece vuole:

  • -p: nel caso non utilizziate la porta standard 22
  • -i: per utilizzare la chiave privata al posto di username e password.

 

Sotto ambienti Linux questi strumenti sono disponibili nativamente, in ambienti Windows invece è possibile utilizzare Cygwin.