Nascondere un PC o un server da risorse di rete

ghost

Quando realizzo delle LAN di tipo business mi piace nascondere il/o i server, in modo che non risulti presente nell'elenco dei PC disponibili in Risorse di rete. Ovviamente il server c'è e se si richiama tramite il suo indirizzo IP o il suo UNC si potrà accedervi tranquillamente.
Con questo piccolo accorgimento otteniamo due cose. In primis gli utenti non potranno accidentalmente entrarvi (e nella stra-grande maggioranza dei casi non sapranno nemmeno che esiste). In secondo luogo invece riduciamo di un po' il traffico di rete.

Per ottenere questo risultato potete intraprendere due strade: tramite registro di configurazione di Windows o tramite prompt dei comandi. Io solitamente utilizzo quest'ultima, è sempre piacevole dialogare con un prompt 😀

Utilizzando il comando NET CONFIG SERVER

Aprite un prompt con diritti amministrativi (Win + R -> cmd) e scrivete:

Se volete riattivare la visualizzazione nel catalogo dei PC in rete vi basterà scrivere lo stesso comando con "no" al posto di "yes".

Utilizzando il registro di sistema

Aprite il registro (Win + R -> regedit) e andate al path:

Ora create una nuova chiave e chiamatela "Hidden" (con la H maiuscola) all'interno piazzateci una DWORD con valore 1.

Se volete tornare alle impostazioni iniziali impostate 0.

Fatto questo attendete, le modifiche non sono immediate. Magari è consigliabile anche riavviare il PC se ne avete la possibilità.