Spell Check su FireFox e Opera

Spesso mentre scriviamo commenti, messaggi su un forum, o come nel mio caso posts, si può incappare in qualche errore di scrittura, niente di drammatico ma che comunque contribuisce a degradare la qualità del post. Per risolvere questo problema basterà dotarsi di un dizionario di italiano e attivare il controllo ortografico da parte del browser. Let's start !

MOZILLA FIREFOX
In Firefox questo procedimento è molto semplice, in quando basterà installare l'estensione "Dizionario italiano" che troverete a questo indirizzo. Premete su "Donwload Now", installate il componente ed infine riavviate Firefox. Al successivo riavvio l'estensione sarà caricata automaticamente e, in qualsiasi text box vi troviate, gli errori di digitazione verranno evidenziati con una sottolineatura rossa.
Premendo con il tasto destro sulla parola errata verranno visualizzate le possibili correzioni.

OPERA
Con Opera le cose si complicano un pochino, non esiste un modo facile come per FireFox ( almeno non sulle versioni 9.61 <, forse sulla nuova versione 10 il controllo automatico sarà integrato nativamente ). Per farci comparire questo benedetto spell check abbiamo due modi: tramite Aspell o con qualche script JavaScript.

Aspell è a tutti gli effetti un programma di correzione automatica, espandibile con dei dizionari ausiliari. Per prima cosa dovete scarica il programma e il dizionario in italiano. Una volta installati i due componenti riavviate Opera e sotto il menù "Modifica" vi comparirà una voce "Controllo ortografico". Il dizionario non è per niente completo, quindi le prime volte dovrete "insegnarli" i termini che usate più spesso. Un grosso difetto è che non evidenzia al volo gli errori commessi.

OSpell, questo è il nome dello script AJAX che ci permette di effettuare una veloce correzione al volo degli errori commessi durante la stesura di un testo. Probabilmente esistono diversi script come questo per Opera, tuttavia io mi sono trovato particolarmente bene con questo. Lo script AJAX utilizza motori di correzione automatica quali Orangoo, fearphage e quello di gMail. Per facilitare la configurazione e la facilità di aggiornamento lo script è diviso in due, la prima parte racchiude tutte le funzioni per stabilire la connessione con i motori di correzione ed ottenere le correzioni. La seconda invece è un file di configurazione, ci permette di scegliere quale dei servizi sfruttare e selezionare la lingua che si desidera.
L'installazione è davvero semplice. Scaricate i due file .js da questo sito e salvateli in una cartella a vostro piacimento. Ora con un editor a piacimento ( ovviamente voi userete Notepad++ =D ) aprite il file a-ospell_prefs.is. Alla linea 15 comparirà una cosa simile a questa:

Qui potrete scegliere quale dei tre servizi utilizzare. Se volete usare gMail ricordatevi di effettuare prima il login con il vostro account gmail. Passiamo quindi alla linea 25:

Inserite alla voce defaultLang la sigla it ( fra apici ), altrimenti verrà utilizzata la lingua di default per la traduzione, ossia inglese. Quando avete apportato queste modifiche aprite Opera e andate su "Strumenti" -> "Preferenze" -> "Tab Avanzate" -> "Contenuti" e premete "Impostazioni per JavaScript...". Quando si apre la nuova finestra andate su Sfoglia e inserite il path della cartella che contiene i file appena scaricati.

ospell
oSpell attivo

Ora andare in un sito qualsiasi e posizionatevi in una form d'immissione testo. Vi comparirà un pulsantino nell'angolo inferiore destro. Premendo sulle due frecce verdi effettuerete il controllo ortografico del testo presente nella text box. È possibile premete sulle parole errate per visualizzare i suggerimenti, un po' come fanno tutti i word processor.